i miei articoli

img i disturbi del sonno

BAMBINI E PAURA DI DORMIRE

La questione del sonno dei bambini, da anni, è diventata oggetto di discussione e confronto costante tra genitori, parenti e amici.Tutti i genitori, alla sera, non vedono l’ora di mettere a letto la prole per avere finalmente del tempo per sé, dopo la frenesia di lunghe giornate.Spesso, però, purtroppo, dopo cena, inizia una battaglia che può andare avanti anche alcune ore, esasperando mamma e bimbi che possono arrivare a dire:“Ho paura di dormire!”“Non riesco a dormire!”“Non posso/non riesco ad addormentarmi”Ma cosa sono realmente queste difficoltà?Difficile dare una risposta univoca perché

Leggi

“IL BAMBINO È PREPOTENTE !”

“SUO FIGLIO E’ AGGRESSIVO”“QUESTO BAMBINO MORSICA, GRAFFIA O SPINTONA, …”Che significano queste frasi? Bisogna necessariamente preoccuparsi se queste affermazioni vengono rivolte a nostro figlio?Come ben spiega Silvia Iaccarino, il tema dell’aggressività è sempre molto scottante, sia quando si parla di adulti che di bambini. “Giustamente gli adulti desiderano passare ai bambini piccoli l’idea che essa sia sbagliata e che non vada utilizzata all’interno delle relazioni sociali, in modo che imparino adeguate modalità di relazione con gli altri.Ciò che accade, però, è che nonostante l’insegnamento degli adulti, i bambini PICCHIANO, MORDONO,

Leggi
img il rispetto

FATTI DI CRONACA QUOTIDIANA: IL RISPETTO (quello sconosciuto)

Domenica pomeriggio passeggiando con la mia famiglia per una fiera in un paesino vicino a casa, sento un padre dire al proprio bimbo di quasi 2 anni, con fare ironico: “Guarda, guarda, quella cicciona là!” E poi un sorriso! NO, ragazzi, NOOOO !!! NON È DIVERTENTE PUNTARE IL DITO VERSO QUALCUNO!!! Cosa c’è di divertente nel far notare la forma fisica di un’altra persona a un bimbo in crescita? Caro signore, veramente, in mezzo a una fiera non aveva niente di meglio su cui attirare l’attenzione di suo figlio? Cosa

Leggi
img genitori separati

GENITORI SEPARATI E PAS

“Mio figlio mi rifiuta!”Veramente un figlio, a un certo punto, smette improvvisamente e immotivatamente di voler bene a un genitore?NO! Ciò che forse si confonde con un rifiuto d’amore è spesso un’INIBIZIONE RELAZIONALE a seguito di una protratta azione di denigrazione – più o meno diretta – di un genitore nei confronti dell’altro.Il primo studioso che ha parlato di questo fenomeno è stato Gardner che ha introdotto la nozione di PAS (Parental Alienation Syndrome), sottolineandone le gravi conseguenze negative per i figli.Oggi, a livello giuridico, si preferisce parlare di COMPORTAMENTO

Leggi
img diversi stili educativi

GENITORI SEPARATI E DIVERSI STILI EDUCATIVI (in assenza di psicopatologia o pas)

“Dottoressa, come faccio ad avere un buon rapporto con mia figlia? Il padre ormai le compra sempre tutto ciò che vuole e se non lo faccio anch’io passo solo per la stronza!”ATTENZIONE!!! OGNUNO È RESPONSABILE DEL PROPRIO RAPPORTO CON IL FIGLIO !Certamente, la relazione madre-figlio e padre-figlio è influenzata dalle dinamiche relazionali della coppia madre-padre MA ogni genitore è personalmente responsabile del rapporto che crea con il proprio figlio!Esattamente come i figli di genitori bilingue imparano tranquillamente a parlare la lingua della madre con la madre e la lingua del

Leggi
img papà mamma non ti arrabbiare

DALLA PARTE DEL BAMBINO

“Papà/Mamma non Ti arrabbiare con me!Se alla sera sono più dispettoso è perché voglio le tue attenzioni;se alla sera non faccio subito ciò che mi chiedi è perché magari sono stanco;se non magio tutto ciò che mi metti nel piatto è perché magari me ne hai messo troppo;se non sto al tavolo composto è perché magari le tue aspettative non sono realistiche per la mia età;se non sono pulito e ordinato come mi hai lasciato è perché mi sono divertito;SE NON SONO ESATTAMENTE COME TU VORRESTI È (SEMPLICEMENTE) PERCHÉ IO

Leggi
img i bambini hanno diritto

I BAMBINI HANNO DIRITTO DI FARE I “CAPRICCI”

Ebbene sì, per quanto possa essere frustrante e faticoso per i genitori o per chi se ne prende cura, i bambini hanno il diritto di dire la loro, sempre e comunque!UN BAMBINO È UNA PERSONA: ha i suoi pensieri e le sue emozioni !!!Spesso i genitori però si sentono INADEGUATI dinnanzi all’intensità degli affetti di un bambino.Perché?Perché tutti sono sempre pronti a giudicare le pratiche educative altrui e sentirsi giudicati è spiacevole. Ahimè, è sempre valido l’invito cristiano a non osservare la pagliuzza nell’occhio di tuo fratello se non vedi

Leggi
img rispetto

L’EDUCAZIONE NON È IL RISPETTO DELLE REGOLE MA IL RISPETTO DELL’ALTRO, IL RISPETTO RECIPROCO

Le regole cambiano da cultura a cultura, da contesto a contesto e da decennio in decennio. Ai tempi degli antichi romani era d’uso mangiare semi-sdraiati prendendo il cibo con le mani. In Africa, presso alcune tribù si mangia tutti in cerchio seduti a terra prendono il cibo con le mani da un unico piatto centrale condiviso. Alla corte della regina d’Inghilterra, neppure il pollo si può mangiare con le mani e per ogni pietanze c’è una posata specifica.Chi decide quindi come sia più giusto/corretto nutrirsi? NESSUNO!È il contesto che definisce

Leggi

CHE RABBIA! LA COLLERA DEI BAMBINI AL SERVIZIO DELL’IDENTITÀ

Quanti genitori hanno patito, ai giardinetti o al supermercato, quando il proprio angioletto si rotolava urlante per terra perché non voleva andare via o perché voleva che gli si comprasse un giochino/dolcetto sotto lo sguardo attonito degli altri adulti presenti?Tutti i genitori hanno pensato, almeno una volta nella vita, di star sbagliando tutto con il proprio bimbo perché le sue reazioni li hanno messi in difficoltà. L’incontro sarà interamente dedicato alla comprensione della RABBIA dei bambini, cercando di rispondere ad alcune semplici quanto fondamentali domande: cos’è? Come fronteggiarla? Che me

Leggi
img i nonni

IL RICORDO DEI NONNI

Oggi ricorre l’ottavo anniversario della morte di mio padre, il nonno di mio figlio. Da che sono incinta, mi sono sentita dire :”Poverino questo bimbo perché non saprà mai cosa significhi avere un nonno” (anche il papà di mio marito è mancato prematuramente).Ma, veramente, bisogna che il nonno sia vivo affinché il nipote lo conosca?No! La morte ci priva del corpo del nonno ma certamente non priverà MAI mio figlio del suo essere nipote di mio padre, almeno fintanto che io gliene parlerò!Lacan, psicoanalista francese, ha affermato che “siamo parlati

Leggi
img i disturbi del sonno

BAMBINI E PAURA DI DORMIRE

La questione del sonno dei bambini, da anni, è diventata oggetto di discussione e confronto costante tra genitori, parenti e amici.Tutti i genitori, alla sera, non vedono l’ora di mettere a letto la prole per avere finalmente del tempo per sé, dopo la frenesia di lunghe giornate.Spesso, però, purtroppo, dopo cena, inizia una battaglia che può andare avanti anche alcune ore, esasperando mamma e bimbi che possono arrivare a dire:“Ho paura di dormire!”“Non riesco a dormire!”“Non posso/non riesco ad addormentarmi”Ma cosa sono realmente queste difficoltà?Difficile dare una risposta univoca perché

Leggi

“IL BAMBINO È PREPOTENTE !”

“SUO FIGLIO E’ AGGRESSIVO”“QUESTO BAMBINO MORSICA, GRAFFIA O SPINTONA, …”Che significano queste frasi? Bisogna necessariamente preoccuparsi se queste affermazioni vengono rivolte a nostro figlio?Come ben spiega Silvia Iaccarino, il tema dell’aggressività è sempre molto scottante, sia quando si parla di adulti che di bambini. “Giustamente gli adulti desiderano passare ai bambini piccoli l’idea che essa sia sbagliata e che non vada utilizzata all’interno delle relazioni sociali, in modo che imparino adeguate modalità di relazione con gli altri.Ciò che accade, però, è che nonostante l’insegnamento degli adulti, i bambini PICCHIANO, MORDONO,

Leggi
img il rispetto

FATTI DI CRONACA QUOTIDIANA: IL RISPETTO (quello sconosciuto)

Domenica pomeriggio passeggiando con la mia famiglia per una fiera in un paesino vicino a casa, sento un padre dire al proprio bimbo di quasi 2 anni, con fare ironico: “Guarda, guarda, quella cicciona là!” E poi un sorriso! NO, ragazzi, NOOOO !!! NON È DIVERTENTE PUNTARE IL DITO VERSO QUALCUNO!!! Cosa c’è di divertente nel far notare la forma fisica di un’altra persona a un bimbo in crescita? Caro signore, veramente, in mezzo a una fiera non aveva niente di meglio su cui attirare l’attenzione di suo figlio? Cosa

Leggi
img genitori separati

GENITORI SEPARATI E PAS

“Mio figlio mi rifiuta!”Veramente un figlio, a un certo punto, smette improvvisamente e immotivatamente di voler bene a un genitore?NO! Ciò che forse si confonde con un rifiuto d’amore è spesso un’INIBIZIONE RELAZIONALE a seguito di una protratta azione di denigrazione – più o meno diretta – di un genitore nei confronti dell’altro.Il primo studioso che ha parlato di questo fenomeno è stato Gardner che ha introdotto la nozione di PAS (Parental Alienation Syndrome), sottolineandone le gravi conseguenze negative per i figli.Oggi, a livello giuridico, si preferisce parlare di COMPORTAMENTO

Leggi
img diversi stili educativi

GENITORI SEPARATI E DIVERSI STILI EDUCATIVI (in assenza di psicopatologia o pas)

“Dottoressa, come faccio ad avere un buon rapporto con mia figlia? Il padre ormai le compra sempre tutto ciò che vuole e se non lo faccio anch’io passo solo per la stronza!”ATTENZIONE!!! OGNUNO È RESPONSABILE DEL PROPRIO RAPPORTO CON IL FIGLIO !Certamente, la relazione madre-figlio e padre-figlio è influenzata dalle dinamiche relazionali della coppia madre-padre MA ogni genitore è personalmente responsabile del rapporto che crea con il proprio figlio!Esattamente come i figli di genitori bilingue imparano tranquillamente a parlare la lingua della madre con la madre e la lingua del

Leggi
img papà mamma non ti arrabbiare

DALLA PARTE DEL BAMBINO

“Papà/Mamma non Ti arrabbiare con me!Se alla sera sono più dispettoso è perché voglio le tue attenzioni;se alla sera non faccio subito ciò che mi chiedi è perché magari sono stanco;se non magio tutto ciò che mi metti nel piatto è perché magari me ne hai messo troppo;se non sto al tavolo composto è perché magari le tue aspettative non sono realistiche per la mia età;se non sono pulito e ordinato come mi hai lasciato è perché mi sono divertito;SE NON SONO ESATTAMENTE COME TU VORRESTI È (SEMPLICEMENTE) PERCHÉ IO

Leggi
img i bambini hanno diritto

I BAMBINI HANNO DIRITTO DI FARE I “CAPRICCI”

Ebbene sì, per quanto possa essere frustrante e faticoso per i genitori o per chi se ne prende cura, i bambini hanno il diritto di dire la loro, sempre e comunque!UN BAMBINO È UNA PERSONA: ha i suoi pensieri e le sue emozioni !!!Spesso i genitori però si sentono INADEGUATI dinnanzi all’intensità degli affetti di un bambino.Perché?Perché tutti sono sempre pronti a giudicare le pratiche educative altrui e sentirsi giudicati è spiacevole. Ahimè, è sempre valido l’invito cristiano a non osservare la pagliuzza nell’occhio di tuo fratello se non vedi

Leggi
img rispetto

L’EDUCAZIONE NON È IL RISPETTO DELLE REGOLE MA IL RISPETTO DELL’ALTRO, IL RISPETTO RECIPROCO

Le regole cambiano da cultura a cultura, da contesto a contesto e da decennio in decennio. Ai tempi degli antichi romani era d’uso mangiare semi-sdraiati prendendo il cibo con le mani. In Africa, presso alcune tribù si mangia tutti in cerchio seduti a terra prendono il cibo con le mani da un unico piatto centrale condiviso. Alla corte della regina d’Inghilterra, neppure il pollo si può mangiare con le mani e per ogni pietanze c’è una posata specifica.Chi decide quindi come sia più giusto/corretto nutrirsi? NESSUNO!È il contesto che definisce

Leggi

CHE RABBIA! LA COLLERA DEI BAMBINI AL SERVIZIO DELL’IDENTITÀ

Quanti genitori hanno patito, ai giardinetti o al supermercato, quando il proprio angioletto si rotolava urlante per terra perché non voleva andare via o perché voleva che gli si comprasse un giochino/dolcetto sotto lo sguardo attonito degli altri adulti presenti?Tutti i genitori hanno pensato, almeno una volta nella vita, di star sbagliando tutto con il proprio bimbo perché le sue reazioni li hanno messi in difficoltà. L’incontro sarà interamente dedicato alla comprensione della RABBIA dei bambini, cercando di rispondere ad alcune semplici quanto fondamentali domande: cos’è? Come fronteggiarla? Che me

Leggi
img i nonni

IL RICORDO DEI NONNI

Oggi ricorre l’ottavo anniversario della morte di mio padre, il nonno di mio figlio. Da che sono incinta, mi sono sentita dire :”Poverino questo bimbo perché non saprà mai cosa significhi avere un nonno” (anche il papà di mio marito è mancato prematuramente).Ma, veramente, bisogna che il nonno sia vivo affinché il nipote lo conosca?No! La morte ci priva del corpo del nonno ma certamente non priverà MAI mio figlio del suo essere nipote di mio padre, almeno fintanto che io gliene parlerò!Lacan, psicoanalista francese, ha affermato che “siamo parlati

Leggi
Elvira Ripamonti Psicoterapeuta

dottoressa

elvira ripamonti

Vorrei essere di aiuto a chiunque abbia la necessità di comprendere, affrontare o prevenire situaizoni di disagio emotivo, stress o sofferenza psichica.

seguimi sui canali social

Ascoltarsi
per ascoltare

il quoziente emotivo

“Nutrire il quoziente intellettivo dei nostri figli non basta.
Dobbiamo occuparci (anche) del loro quoziente emotivo."

I. Filliozat, 2001