i miei articoli

img rinunciate ad educare un bimbo stanco

RINUNCIATE AD EDUCARE UN BIMBO STANCO E ACCOMPAGNATELO A RIPOSARE

A quale genitore non è capitato di andare in cortocircuito educativo dinnanzi a un bimbo stanco?Un bimbo stanco (soprattutto in età prescolare) fatica a rispettare le regole, fatica ad ascoltare ciò che gli si dice e facilmente piange appena non può fare ciò che vuole (e, talvolta, piange pure se lo si lascia fare).Un bimbo stanco ha BISOGNO che l’adulto non si intestardisca sulla regola, facendola rispettare a qualsiasi costo ma ha bisogno che l’adulto riesca a cogliere il suo DISAGIO (la stanchezza), accogliendolo e non esasperandolo.La stanchezza esaspera i

Leggi
img le origini traumatiche del male

LE ORIGINI TRAUMATICHE DEL MALE

“E’ prevedibile che un bambino, quando è indotto a credere che l’UMILIAZIONE sia finalizzate al suo bene, ne rimanga convinto per tutta la vita. Di conseguenza maltratterà a sua volta i propri figli, certo di compiere un’opera meritoria.Ma che fine faranno la rabbia, il furore, il dolore che ha dovuto soffocare da piccolo quando i genitori lo vessavano intimandogli di credere che quel trattamento fosse a suo vantaggio?Mi sembra sempre più evidente che il male si ricrea sempre di nuovo, in ogni nuova generazione.Il neonato è innocente. Quali che siano

Leggi
img violenza sulle donne

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Oggi ricorre la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ricorrenza istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite quale occasione per celebrare attività a sostegno delle donne, sempre più vittime di violenza, molestie, fenomeni di stalking e aggressioni tra le mura domestiche.Ma com’è possibile prevenire/ridurre tali fenomeni?La strada del CAMBIAMENTO inizia proprio tra le mura domestiche, ovvero dal MODO IN CUI GLI ADULTI SI PRENDONO CURA DEI BAMBINI! Felicity De Zuleta, in “Dal dolore alla violenza”, spiega bene come la violenza non deriva da altro che dal

Leggi
img il rispetto

IL RISPETTO: UN’ARMA A DOPPIO TAGLIO!

“Mio figlio non mi rispetta! Mi risponde male e mi dice parolacce!”“Mi sento una cattiva madre ma veramente perdo la pazienza, alzo la voce e ricorro alle mani quando mia figlia di 4 anni mi guarda con quel modo strafottente che proprio mi manda in tilt, mi fa sentire presa in giro.”“E’ da 13 anni che faccio di tutto per mia figlia e sentirmi dire certe cose da lei mi fa perdere il senno così ci ritroviamo a litigare e gridarci addosso vicendevolmente.”Che fatica! Il RISPETTO, quello sconosciuto, tanto preteso

Leggi
img disciplina dolce non è....

PRECISAZIONE DOVEROSA: DISCIPLINA DOLCE NON È ANARCHIA, NÈ LASSISMO!

Nelle ultime settimane, mi è giunta voce di una certa confusione in merito al mio approccio lavorativo, al mio modo di essere genitore e, di conseguenza, in merito ad alcuni post pubblicati di recente su questa pagina (in particolare, quello intitolato “Lasciate che i bambini sorridano quando li sgridate”).E, allora, quale occasione migliore per fare un po’ di chiarezza?Disciplina Dolce NON è sinonimo di anarchia, né di lassismo!No, per fortuna, Disciplina Dolce NON significa lasciar fare ai bambini qualsiasi cosa vogliano in qualsiasi momento perché, ahimè, non tutti i comportamenti

Leggi
img conoscerci

“DOTTORESSA MA LEI NON PERDE MAI LA PAZIENZA?”

Più volte mi è capitato di sentirmi porre questa domanda da pazienti talvolta affaticate da dinamiche familiari non sempre facili e, al termine di un weekend anche per me un po’ burrascoso, ci tengo allora a condividere alcune riflessioni.Ebbene sì, come anche i medici ci ammalano, anche gli psicologi non sono esenti da momenti di sconforto o tensione.Poche parole dette male o al momento sbagliato possono causare forti tensioni, soprattutto in famiglia. Quello che è iniziato come un ordinario scambio di informazioni può rapidamente degenerare in uno scontro verbale, più

Leggi
img le incomprensioni

LE INCOMPRENSIONI SONO NORMALI E FREQUENTI NELLE RELAZIONI UMANE!

Le incomprensioni tra marito e moglie, tra genitori e figli, tra sorelle, tra colleghi o amici sono INEVITABILI!Ebbene sì, le incomprensioni sono parte delle relazioni umane e oggi le neuroscienze ci spiegano che si verificano semplicemente a causa dei limiti del sistema percettivo del nostro cervello.Il punto di vista della realtà di ogni persona non è IL fatto o LA verità: il punto di vista di ciascuna persona è una prospettiva personale creata dal proprio cervello, che filtra la realtà attraverso il suo paio di occhiali!Nelle relazioni interpersonali in generale

Leggi
img non cresciamo i figli regina pally

LE CULTURE CAMBIANO NEL TEMPO E I COMPORTAMENTI SOCIALI DEVONO TENERE IL PASSO!

Il ritmo del cambiamento culturale è talmente rapido nei tempi moderni che un genitore viene cresciuto in una cultura, mentre il figlio cresce già in una cultura differente.Regina Pally afferma: “È come se ogni genitore fosse un immigrante nella cultura della nuova generazione.”Poiché normalmente siamo nati 20 o 30 o persino 40 anni prima di nostro figlio, attualmente cresciamo il figlio in una cultura che non conosciamo bene e, forse, per certi aspetti, neppure ci piace troppo.Molto di quello che era nella nostra generazione è ancora valido per la generazione

Leggi
img lasciate che i bambini

LASCIATE CHE I BAMBINI SORRIDANO MENTRE LI SGRIDATE!

Sì, esattamente, avete letto bene: LASCIATE CHE I BIMBI SORRIDANO/RIDACCHIANO MENTRE LI SGRIDATE!E’ esperienza di molto genitori innervosirsi ancor più mentre rimproverano il figlio per un qualunque motivo, più o meno grave, perché egli sembra ridergli in faccia proprio al culmine dell’arrabbiatura. I genitori si sentono presi in giro, non considerati o, addirittura, derisi !!! E intimano al figlio di smettere immediatamente di ridere “perché non c’è niente da ridere”, “ti sto parlando seriamente”.Spesso, se si analizza dettagliatamente la situazione, il sorriso dei bambini arriva dopo frasi del tipo “E

Leggi
img qualcosa su di me

QUALCOSA SU DI ME E SUL MIO LAVORO

Come riportato nel titolo di questa pagina, sono una Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico lacaniano. Da un decennio circa mi occupo, tra le altre cose, di MINORI e GENITORIALITA’ e dal 2017, a seguito della gravidanza e della nascita di mio figlio, ho iniziato a fare incontri tematici sulla Disciplina Dolce perché dal primo giorno in cui si diventa genitori tutti si sentono autorizzati a dare consigli psico-educativi su come crescere il pargolo. Tali consigli non-richiesti, oltre a essere del tutto inutili, sovente sono anche dannosi perché portano a un

Leggi
img rinunciate ad educare un bimbo stanco

RINUNCIATE AD EDUCARE UN BIMBO STANCO E ACCOMPAGNATELO A RIPOSARE

A quale genitore non è capitato di andare in cortocircuito educativo dinnanzi a un bimbo stanco?Un bimbo stanco (soprattutto in età prescolare) fatica a rispettare le regole, fatica ad ascoltare ciò che gli si dice e facilmente piange appena non può fare ciò che vuole (e, talvolta, piange pure se lo si lascia fare).Un bimbo stanco ha BISOGNO che l’adulto non si intestardisca sulla regola, facendola rispettare a qualsiasi costo ma ha bisogno che l’adulto riesca a cogliere il suo DISAGIO (la stanchezza), accogliendolo e non esasperandolo.La stanchezza esaspera i

Leggi
img le origini traumatiche del male

LE ORIGINI TRAUMATICHE DEL MALE

“E’ prevedibile che un bambino, quando è indotto a credere che l’UMILIAZIONE sia finalizzate al suo bene, ne rimanga convinto per tutta la vita. Di conseguenza maltratterà a sua volta i propri figli, certo di compiere un’opera meritoria.Ma che fine faranno la rabbia, il furore, il dolore che ha dovuto soffocare da piccolo quando i genitori lo vessavano intimandogli di credere che quel trattamento fosse a suo vantaggio?Mi sembra sempre più evidente che il male si ricrea sempre di nuovo, in ogni nuova generazione.Il neonato è innocente. Quali che siano

Leggi
img violenza sulle donne

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Oggi ricorre la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ricorrenza istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite quale occasione per celebrare attività a sostegno delle donne, sempre più vittime di violenza, molestie, fenomeni di stalking e aggressioni tra le mura domestiche.Ma com’è possibile prevenire/ridurre tali fenomeni?La strada del CAMBIAMENTO inizia proprio tra le mura domestiche, ovvero dal MODO IN CUI GLI ADULTI SI PRENDONO CURA DEI BAMBINI! Felicity De Zuleta, in “Dal dolore alla violenza”, spiega bene come la violenza non deriva da altro che dal

Leggi
img il rispetto

IL RISPETTO: UN’ARMA A DOPPIO TAGLIO!

“Mio figlio non mi rispetta! Mi risponde male e mi dice parolacce!”“Mi sento una cattiva madre ma veramente perdo la pazienza, alzo la voce e ricorro alle mani quando mia figlia di 4 anni mi guarda con quel modo strafottente che proprio mi manda in tilt, mi fa sentire presa in giro.”“E’ da 13 anni che faccio di tutto per mia figlia e sentirmi dire certe cose da lei mi fa perdere il senno così ci ritroviamo a litigare e gridarci addosso vicendevolmente.”Che fatica! Il RISPETTO, quello sconosciuto, tanto preteso

Leggi
img disciplina dolce non è....

PRECISAZIONE DOVEROSA: DISCIPLINA DOLCE NON È ANARCHIA, NÈ LASSISMO!

Nelle ultime settimane, mi è giunta voce di una certa confusione in merito al mio approccio lavorativo, al mio modo di essere genitore e, di conseguenza, in merito ad alcuni post pubblicati di recente su questa pagina (in particolare, quello intitolato “Lasciate che i bambini sorridano quando li sgridate”).E, allora, quale occasione migliore per fare un po’ di chiarezza?Disciplina Dolce NON è sinonimo di anarchia, né di lassismo!No, per fortuna, Disciplina Dolce NON significa lasciar fare ai bambini qualsiasi cosa vogliano in qualsiasi momento perché, ahimè, non tutti i comportamenti

Leggi
img conoscerci

“DOTTORESSA MA LEI NON PERDE MAI LA PAZIENZA?”

Più volte mi è capitato di sentirmi porre questa domanda da pazienti talvolta affaticate da dinamiche familiari non sempre facili e, al termine di un weekend anche per me un po’ burrascoso, ci tengo allora a condividere alcune riflessioni.Ebbene sì, come anche i medici ci ammalano, anche gli psicologi non sono esenti da momenti di sconforto o tensione.Poche parole dette male o al momento sbagliato possono causare forti tensioni, soprattutto in famiglia. Quello che è iniziato come un ordinario scambio di informazioni può rapidamente degenerare in uno scontro verbale, più

Leggi
img le incomprensioni

LE INCOMPRENSIONI SONO NORMALI E FREQUENTI NELLE RELAZIONI UMANE!

Le incomprensioni tra marito e moglie, tra genitori e figli, tra sorelle, tra colleghi o amici sono INEVITABILI!Ebbene sì, le incomprensioni sono parte delle relazioni umane e oggi le neuroscienze ci spiegano che si verificano semplicemente a causa dei limiti del sistema percettivo del nostro cervello.Il punto di vista della realtà di ogni persona non è IL fatto o LA verità: il punto di vista di ciascuna persona è una prospettiva personale creata dal proprio cervello, che filtra la realtà attraverso il suo paio di occhiali!Nelle relazioni interpersonali in generale

Leggi
img non cresciamo i figli regina pally

LE CULTURE CAMBIANO NEL TEMPO E I COMPORTAMENTI SOCIALI DEVONO TENERE IL PASSO!

Il ritmo del cambiamento culturale è talmente rapido nei tempi moderni che un genitore viene cresciuto in una cultura, mentre il figlio cresce già in una cultura differente.Regina Pally afferma: “È come se ogni genitore fosse un immigrante nella cultura della nuova generazione.”Poiché normalmente siamo nati 20 o 30 o persino 40 anni prima di nostro figlio, attualmente cresciamo il figlio in una cultura che non conosciamo bene e, forse, per certi aspetti, neppure ci piace troppo.Molto di quello che era nella nostra generazione è ancora valido per la generazione

Leggi
img lasciate che i bambini

LASCIATE CHE I BAMBINI SORRIDANO MENTRE LI SGRIDATE!

Sì, esattamente, avete letto bene: LASCIATE CHE I BIMBI SORRIDANO/RIDACCHIANO MENTRE LI SGRIDATE!E’ esperienza di molto genitori innervosirsi ancor più mentre rimproverano il figlio per un qualunque motivo, più o meno grave, perché egli sembra ridergli in faccia proprio al culmine dell’arrabbiatura. I genitori si sentono presi in giro, non considerati o, addirittura, derisi !!! E intimano al figlio di smettere immediatamente di ridere “perché non c’è niente da ridere”, “ti sto parlando seriamente”.Spesso, se si analizza dettagliatamente la situazione, il sorriso dei bambini arriva dopo frasi del tipo “E

Leggi
img qualcosa su di me

QUALCOSA SU DI ME E SUL MIO LAVORO

Come riportato nel titolo di questa pagina, sono una Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico lacaniano. Da un decennio circa mi occupo, tra le altre cose, di MINORI e GENITORIALITA’ e dal 2017, a seguito della gravidanza e della nascita di mio figlio, ho iniziato a fare incontri tematici sulla Disciplina Dolce perché dal primo giorno in cui si diventa genitori tutti si sentono autorizzati a dare consigli psico-educativi su come crescere il pargolo. Tali consigli non-richiesti, oltre a essere del tutto inutili, sovente sono anche dannosi perché portano a un

Leggi
Elvira Ripamonti Psicoterapeuta

dottoressa

elvira ripamonti

Vorrei essere di aiuto a chiunque abbia la necessità di comprendere, affrontare o prevenire situaizoni di disagio emotivo, stress o sofferenza psichica.

seguimi sui canali social

Ascoltarsi
per ascoltare

il quoziente emotivo

“Nutrire il quoziente intellettivo dei nostri figli non basta.
Dobbiamo occuparci (anche) del loro quoziente emotivo."

I. Filliozat, 2001