DALLA PARTE DEL BAMBINO

img papà mamma non ti arrabbiare

“Papà/Mamma non Ti arrabbiare con me!
Se alla sera sono più dispettoso è perché voglio le tue attenzioni;
se alla sera non faccio subito ciò che mi chiedi è perché magari sono stanco;
se non magio tutto ciò che mi metti nel piatto è perché magari me ne hai messo troppo;
se non sto al tavolo composto è perché magari le tue aspettative non sono realistiche per la mia età;
se non sono pulito e ordinato come mi hai lasciato è perché mi sono divertito;
SE NON SONO ESATTAMENTE COME TU VORRESTI È (SEMPLICEMENTE) PERCHÉ IO NON SONO TE!
ANCHE SE SONO PICCOLINO HO MIEI PENSIERI, LE MIE EMOZIONI E I MIEI SENTIMENTI.

Papà/Mamma non Ti arrabbiare con me perché quando alzi la voce io mi sento solo sbagliato e, nella frustrazione, smetto anche di ascoltarTi… certamente, talvolta sbaglio, mi metto in pericolo, faccio danni e Ti infastidisco ma se mi parli dolcemente, spiegandomi i tuoi bisogni e motivandomi i tuoi dinieghi io posso farne tesoro.

PAPA’/MAMMA, TU SEI TUTTO PER ME! FAREI QUALUNQUE COSA PER RENDERTI FELICE E ORGOGLIOSO DI ME MA TU GUARDAMI, NON SGRIDARMI INUTILMENTE … LE TUE ATTENZIONI PER ME SONO VITALI COME L’ARIA CHE RESPIRO!

ORA SONO PICCOLO E TI CHIEDO COSTANTEMENTE DI ESSERE GUARDATO/ASCOLTATO MA NON TEMERE NON SARA’ PER SEMPRE COSÌ, CRESCERÒ E IMPARERÒ … E TU INVECCHIERAI E IO TI GUARDERÒ/ASCOLTERÒ CON LA STESSA PAZIENZA E DEDIZIONE CHE TU HAI DEDICATO A ME!

TI VOGLIO BENE, PAPA’/MAMMA!”

La qualità della relazione passa anche dalle piccole cose!

Condividi il post:
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

seguimi sui canali social