i miei articoli / / /

IL SENSO DI COLPA DELLE MAMME

IMG il senso di colpa delle mamme

Non urlare mai ai figli, neppure quando sei stanchissima o di corsa per andare al lavoro.
Non alzare mai le mani su nessuna parte del suo corpo … no, neppure per finta sul sederino con il pannolino.
Non ricattarli né minacciarli … no, non vale neppure dire che Babbo Natale non porterà i regali (anche perché tanto nel 90% dei casi non è vero!).
Non lasciare mai tuo figlio al nido, a scuola, dalla babysitter o dai nonni mentre piange ma prenditi tutto il tempo che vi serve per accogliere anche questa sua emozione di dolore al distacco.
Non perdere la pazienza in nessun’occasione, neppure se lancia il cibo per terra per la millesima volta anche se hai appena finito di pulire il pavimento.
Non dire le bugie ai bambini … no, neppure a fin di bene!

L’elenco potrebbe andare avanti all’infinito. La Disciplina Dolce infatti si potrebbe riassumere in due parole GENTILEZZA e RISPETTO verso il bambino, sempre e comunque!

Ma, udite, udite: anche le mamme sono UMANE !!!
Anch’io sono umana, anch’io talvolta vado in cortocircuito e non mi relaziono a mio figlio “da manuale” .Sempre più spesso mi capita di ricevere, in consultazione, genitori tristi e scoraggiati, pieni di sensi di colpa legati a dilaganti sentimenti di inadeguatezza, a causa dei sempre più diffusi modelli genitoriali empatici e positivi, che anch’io sostengo e diffondo da questo mio canale sociale!
Che dire, quindi? Che la Disciplina Dolce è prima di tutto auto-disciplina
che la DD non castiga, né umilia neppure sé stessi: se l’errore è consentito e legittimato nei bambini come parte fisiologica del processo di crescita, lo stesso DEVE VALERE anche per il genitore.
Anche le mamme e i papà hanno DIRITTO DI SBAGLIARE SERENAMENTE, senza sensi di colpa, senza tragedie ma, piuttosto, traendo importanti insegnamenti dei propri scivoloni … esattamente, come diremmo ai nostri figli!

Mi si stringe il cuore ogni volta che sento o leggo di una mamma che si autoflagella definendosi: “mamma di m…. ” perché ha fatto, perché ha detto, perché non ha capito !!!
Nessuna è una mamma sbagliata ma tutte siamo mamme imperfette … se siete qui a leggere questo post è perché in questa imperfezione vogliamo MIGLIORARE!!!

E, come dico spesso parlando dei bambini, SAPERE CHE UN COMPORTAMENTO NON SIA DA FARE, NON SIGNIFICA (automaticamente) SAPER NON-FARLO! Molti fumatori sanno che fumare fa male, eppure non riescono a smettere!
Siamo tutti in cammino, insieme SENZA GIUDIZI e dannosi sensi di colpa, POSSIAMO FARCELA, POSSIAMO ESSERE LA NOSTRA VERSIONE MIGLIORE!

E per chi si sente proprio affaticato, la psicoterapia può aiutare!!!

Condividi il post:
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

seguimi sui canali social