i miei articoli / /

GUAI A CONFONDERE LA SODDISFAZIONE DEI BISOGNI CON IL DONO D’AMORE!!!

img l'essere umano

Ciò che Lacan ha ben insegnato è che l’essere umano, fin da molto piccolo, non chiede all’altro (madre, padre, amici ) la soddisfazione dei propri bisogni (cibo, vestiti, calore, giochi) ma chiede di essere amato. L’essere umano esige AMORE! Ciò che la clinica infantile dimostra è che i bambini psicotici non sono spesso (anzi lo sono raramente) deprivati; più sovente sono bambini colmati, prevenuti perfino nel loro desiderio. Colmare i bambini, viziarli, conceder loro ogni cosa (qualsivoglia gioco o giochino essi chiedano) ostacola la costruzione della loro soggettività. Il bambino/ragazzino che ha tutto non può conoscere il proprio desiderio. Più gli si concede a livello materiale (con il superfluo) più gli si impedisce di cogliere la mancanza, una mancanza costitutiva dell’essere parlante che inevitabilmente lo affligge dal suo ingresso nel mondo. Ciò che il bambino chiede è di essere AMATO, di essere visto e desiderato. Ciò che il bambino chiede (e l’adulto continua a chiedere) è un DONO D’AMORE!

Condividi il post:
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

seguimi sui canali social